Yin Yoga pratica

TUTTI PAZZI PER YIN YOGA

Pratica di Yin Yoga
Cos’è la bellezza?

Vi aspettiamo ogni giovedì, 4.30-5.45 pm, Ashoka Centro di Consapevolezza, Pigneto – Roma, per una nuova Esperienza di benessere: Yin Yoga.
Nutrire, ringiovanire, fortificare Mente e Corpo
Una pratica incentrata sul lavoro profondo della Miofascia.
La fascia è un tessuto fibroso che avvolge tutto il corpo. Essa forma una matrice tridimensionale continua che ne supporta l’intera struttura. Si compone di cellule e da una parte extracellulare formata da acqua, collagene, acido ialuronico, carboidrati e proteine. Tutti pazzi per lo Yin Yoga!

Perché associare una pratica Yin a una Yang

Il Focus è raggiungere il punto che regga l’equilibrio tra forze opposte e complementari in natura.
Appartiene alla natura Yang ciò che è attivo, flessibile, chiaro, caldo e morbido. Al contrario, appartiene alla natura Yin ciò che è passivo, rigido, scuro, duro e freddo. Il nostro tessuto connettivo viene associato agli elementi della natura Yin poiché rigido e non elastico. Mentre i nostri muscoli sono associati agli elementi della natura Yang, perché elastici e morbidi. I nostri tessuti rispondono diversamente agli stimoli che gli vengono forniti. 
Infatti è noto che il tessuto connettivo prediliga la natura Yin, in cui i movimenti sono lenti e profondi, mentre quello muscolare prediliga la natura Yang, in cui i movimenti sono molto più veloci e ritmici

La natura dello Yin Yoga

Scopo dello Yin yoga è dunque rilassare i muscoli e stimolare il tessuto connettivo. La pratica e la respirazione sono particolari: le asana sono tenute con una profondità intensa in maniera statica e sciogliendo le densità del corpo. La tecnica di respirazione poi è basata su tre tempi: inspirazione lenta e profonda, trattenuta di respiro per almeno 5 secondi, e espirazione. In questo modo il tessuto si allunga, si fortifica e si apre lentamente, creando più spazio tra le articolazioni, migliorandone il movimento e rendendole più salde, stabili e forti. Il sistema parasimpatico attivato consapevolmente calma la mente, rilascia le tensioni e stimola la produzione degli ormoni della “felicità” come ossitocina.

Il raggiungimento dell’equilibrio tra queste due forze è allo stesso tempo la base e il punto d’arrivo dello Yin Yoga.

Tutti pazzi per Yin Yoga!

Articolo creato 31

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto